GIARDINO
IL GIARDINO Sentirsi bene e rilassarsi in mezzo al verde ...
Aufhofen
LA POSIZIONE Vicino al Plan de Corones, un buon punto di partenza per le vacanze in Val Pusteria ...
La famiglia
CHI OSPITA La famiglia Oberparleiter Vi attende felice di conoscerVi a Santa Caterina.

Storia

La struttura Bachlechnerhof a Santa Caterina è un bene di famiglia già da quattro generazioni e originariamente era l’allora fabbricato rurale d’appostamento Mohrenfeld, che oggi viene utilizzato come casa parrocchiale.

Nelle immediate vicinanze dell Oberparleiter si trova il Castello Ansiedl. Questo – chiamato anche „Schloss Aufhofen“ – era probabilmente sede del vescovo di questo luogo. Nel 12 ° secolo i primi ufficiali venivano menzionati, nel 13 ° secolo „Konrad von Aufhofen“ portando l’attuale stemma del paese. Il castello passò poi ai Signori „von Rost“, che portavano il predicato „di Villa Santa Caterina e Kehlburg“, poi alle „Hebenstreit“ e, infine, a famiglie contadine. 1912 viene acquisito da Signora Karoline contessa Sternberg che l’ha rinnovato.

Nel 1890 questa struttura venne comprata dal carpentiere Chrisant Oberparleiter di Montassilone.
Suo figlio Hans ed il figlio di costui Johann diressero questa struttura prima del proprietario odierno Martin.
Nel campo vengono coltivate prevalentemente patate e barbabietole, che vengono commercializzate tramite la Coop. Produttori Semente della Val Pusteria.

Nel 1992 si pensò alla costruzione di appartamenti e si iniziò con il rinnovo dell’edificio vicino vuoto.
In seguito ad un periodo di costruzione di cinque anni venne terminata la casa, la maggior parte dei lavori vennero realizzati da Martin e suo padre.
Nel 1997 entrarono i primi ospiti negli appartamenti, che fino al 2015 vennero affittati da Johann e sua moglie Martha.
Da allora Martin gestisce la struttura insieme a sua moglie Petra e grazie all’aiuto dei propri genitori.